giovedì 7 gennaio 2010

Alda Merini: Aforismi e magie

...(Franz Marc - La mucca gialla)
...

I quadri sono
come le donne:

non vogliono
essere capiti.

...

10 commenti:

  1. Sono un po' in crisi, lo ammetto.
    Avrei solo voglia di leggere, non di scrivere. Capitano momenti così... Ho comprato dei libri di poesie prima di Natale, tra cui questo "Aforismi e magie" di Alda Merini. Ne hanno parlato tanto nel 2009, anno in cui è morta. Ma io, emerita ignorante, non ne so nulla di questa donna inquietante.
    Inquetante, si, dalle poche cose sue che ho letto finora.
    E da queste brevi frasi, alcune incomprensibili, altre che sembrano così banali... e sono così vere,

    RispondiElimina
  2. anch'io ho comprato un suo libro di poesie solo l'anno scorso....mi piace molto, perchè vera, toccante, anche cruda se vuoi. Buone letture, Barbara

    RispondiElimina
  3. Grande verità! Un bacino Mara!

    RispondiElimina
  4. Un mito Alda Merini!
    Io me ne sto interessando da poco, da quando per l'appunto è morta e ha fatto notizia, e ancor di più dopo aver visto, circa un mese fa, una sua intervista su "Cominciamo bene Prima", un programma interessante che fanno su raitre verso le 9 e 15, e si è visto come sia stata una donna che ha sofferto molto, ma che era di un'umanità e di una grandezza immensa.. e anche molto geniale, anche se di una genialità, per l'appunto, "da capire"...
    Ciao:)

    RispondiElimina
  5. e del quadro che mi dite? è uno dei miei pittori preferiti Franz Marc.
    devo proprio farlo, un post su di lui.

    RispondiElimina
  6. Una vera verità......Franz Marc mi pice come pittore....diciamo che i suoi quadri hanno sempre un qualcosa di nascosto dietro a quei colori e gesti strani.....
    ma mi piace perchè è strano perchè dipinge per stupire (e ci riesce pure!!!!) perchè a volte mi assomiglia....comincio a pensare di essere pazza ma.....mi piaccio così....ognuno è prezioso per quello che è e che ha...difetti,pregi......
    spero sia d'accordo.....un bacione Cate :-)>
    P.S:però se devo ammetterlo preferisco Monet.....

    RispondiElimina
  7. Ah forse è meglio non capirli a volte....sia i quadri che le donne!!!!!!!
    Ma quando scopri qualcosa ti stupisce davvero!!!!!!
    Un bacio Cate :-)

    P.S: lei che ne pensa??????

    RispondiElimina
  8. mah... che le donne non vogliano essere capite mi pare un pò... non so.. non mi torna! vorremmo essere contemplate e ammiarate come un quadro? come un fuoco d'artificio, come una meraviglia naturale, con stupore e trasporto e emozione??? appunto come davanti a un quadro? allora perchè facciamo un casino dell'altro mondo quando non ci sentiamo capite??? mah... devo meditare sulla cosa... Fino adesso quel poco che ho letto di Alda Merini mi è parsa assoluta, pura e semplice verità...devo meditare...
    vuoi vedere che aveva ragione mia madre: tu non sei una femmina!!! si riferiva al fatto che l'ordine e la cura non so cosa siano, però.. :-D

    RispondiElimina
  9. Ci ho messo un po' anch'io... ma alla fine sono arrivata alla conclusione che non voglio essere capita, voglio essere compresa, cioè presa per come sono. Non voglio essere ammirata, voglio essere accettata.
    Mi capita spesso, data la materia che insegno, di vedere che la gente rifiuta i quadri che non capisce. Oppure ci sono quelli che si lanciano in verbose spiegazioni, magari condite da psicanalisi da quattro soldi.
    C'è un mistero attorno alle donne, come attorno all'arte, che è inutile,se non dannoso, cercare di penetrare. Si può capire, si, ma solo fino ad un certo punto. Poi subentra l'accettazione. O, come dice la Befana, la contemplazione. :-)

    "Troppo saprai, presto invecchierai" dice la Babajaga a Vassilissa...

    RispondiElimina
  10. @ Befana: sei femmena!!! Nessun dubbio! :-))) e sei Befana, Befanissima! :-)))

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...